Ultima possibilità! Dopo aver fatto di tutto scopri cosa dice la scienza riabilitativa internazionale (e che quasi nessuno legge) sul Mal di Schiena Ormonale

È veramente possibile in soli 14 giorni ridurre dell’82% il tuo mal di schiena ormonale grazie al metodo del “Fuoco Incrociato”?

Alleviare il mal di schiena non è mai stato cosi semplice e veloce!

Ciao da Francesco, autore e direttore di MalDiSchienaSTOP.

Sono felice che tu sia in questa pagina perché potrebbe cambiarti la vita (letteralmente).

Non ti dirò che decidere di curarti è importante, immagino che tu già lo sappia!

Immagino che tu ci abbia già provato e riprovato.

Forse ti starai chiedendo cosa di meglio possa capitare alla tua schiena visto che l’esperienza di cura finora è stata così fallimentare!

Come te un sacco di altri pazienti mi scrivono cercando di trovare la “magia” che faccia loro passare il mal di schiena.

Ogni volta che ricevo una richiesta di aiuto chiedo quali sono state le cure che si è già tentato di fare.

Ebbene credo, dopo più di 5500 pazienti trattati, di avere una buona classifica di come agiscono queste terapie, vediamole assieme:

  • Farmaci antidolorifici e antiinfiammatori: generalmente danno un lieve sollievo immediato (e neanche sempre) ma poi l’uso prolungato della chimica oltre a non funzionare più come prima rischia di infiammare fegato e intestino (e in questi casi il dolore torna ad aumentare).
  • Farmaci Ormonali (TOS e farmaci a base di cortisone): sono farmaci molto forti ma sul mal di schiena possono non avere effetto o lo hanno in modo da non fare sparire il dolore.
  • Fisioterapia (massaggi, tecar, laser…): dopo un primo peggioramento il dolore si riduce ma spesso il dolore torna alto una volta terminate le terapie.
  • Ginnastica posturale, yoga, pilates: con il movimento il dolore a volte tende a ridursi ma una volta sospesa la ginnastica si torna a star male in un tempo variabile
  • Corsa, nuoto, ciclismo: questi sport possono dare l’impressione di una riduzione parziale del dolore ma di fatto dopo aver sospeso lo sport il dolore torna in forma maggiore
  • Cambio del materasso: non da particolari benefici a meno che non si partisse da un materasso sfondato.
  • Psicoterapia: a volte un vissuto stressante può peggiorare il mal di schiena ma ridurre lo stress può al massimo attenuare di un 25% – 30% del dolore.

Da quello che vedi ognuna di queste terapie funziona parzialmente e più o meno bene.

Io sono Fisioterapista e Osteopata e al mal di schiena ho dedicato 12 anni della mia vita approfondendo ognuna delle terapie che ti ho appena descritto.

Volevo capire cosa poter fare per fare star bene i miei pazienti.

Dopo tutti questi anni di studio ho costruito il mio personale metodo per la correzione del mal di schiena che unisce assieme vari ingredienti in un modo tutto particolare e unico.

Se sei atterrata su questa pagina sono felice per te poiché ho deciso di condensare il mio metodo di lavoro in una guida che puoi attuare a casa tua senza per forza venirmi a trovare nel mio studio a Venezia.

Mi raccomando, leggi fino alla fine questo articolo perché non è la solita solfa!

Alla fine, troverai pure una sorpresa che, credo ti sarà assai gradita!

Ma ora veniamo a noi. Oggi parliamo di Cucina

Ti piace cucinare??

Ora lascia che ti faccia una domanda:

Se diamo ad una persona che non sa cucinare degli ingredienti di super qualità sei sicura che riesca a cucinare una Pasta alla Carbonara da “Gran Gourmet”?

Io direi di no, tu che ne pensi?

Stai tranquilla, il mio intento non è farti venire fame; voglio solo farti capire che pur avendo i migliori ingredienti se non hai una buona ricetta combini solo un gran pasticcio!

La ricetta è il modo nel quale metto insieme gli ingredienti per avere uno dei piatti che adoro!

Anche per il Mal di Schiena è la stessa cosa!

(NO, non mi drogo.. prosegui la lettura!!) 😊

Probabilmente nell’affrontare la cura del mal di schiena hai inserito una serie di ingredienti (sport, farmaci, terapie) di alta qualità ma la PROCEDURA con la quale sono stati messi assieme era sbagliata e il beneficio è stato parziale o addirittura nullo!

Quindi avere la ricetta giusta può fare la differenza tra la depressione per la mancanza di risultato alla gioia per la salute ritrovata.

Oggi io sono qui proprio per questo: farti capire che sbagliare a mettere un ingrediente prima di un altro ci fa buttare via pasta e condimento!!

Quando ho cominciato ad avvicinarmi alla cura del mal di schiena ho capito subito che non esiste la bacchetta magica, la magia, il miracolo.

Come tutti i bravi fisioterapisti ho cominciato a fare dei corsi e a leggere uno dietro l’altro gli studi scientifici più importanti sul dolore lombare (e ce ne sono davvero tanti) e la cosa che mi stupiva di più è stata che ci sono tantissimi modi per ridurre un po’ il mal di schiena ma tutti con un effetto temporaneo.

In pratica l’effetto delle cure ha una durata limitata dopo la quale il dolore ritorna:

  • Farmaci antiinfiammatori e antidolorifici: durata effetto da 6 ore a 4 giorni (dopo la fine della somministrazione)
  • Farmaci ormonali (TOS e cortisone): durata effetto 1 mese (dopo la fine della somministrazione)
  • Fisioterapia: durata effetto 1-2 mesi (dopo la fine del ciclo)
  • Ginnastica posturale, yoga, pilates: 20 giorni (dopo la fine della pratica)
  • Corsa, nuoto, ciclismo: qualche giorno (dopo la fine della pratica)
  • Psicoterapia: in assenza di stress qualche settimana

Il fatto che il dolore ritorni è legato al fatto che la causa del mal di schiena non è conosciuta quindi ci si limita a trovare tutti i trucchetti per alleviare almeno il dolore.

Sta di fatto che occuparmi di mal di schiena significava andare ad agire su un problema che crea danni enormi alla vita di una persona.

Avere mal di schiena di fatto è una rogna enorme:

  • Devi assentarti dal lavoro e perdere molte ore lavorative oltre che per fare visite e terapie.
  • Devi spendere un bel po’ di soldi (si stima una media di 673 euro all’anno in uno studio del 2016) per avere un medio beneficio.
  • Perdi la possibilità di fare le tue mansioni quotidiane.
  • Non puoi fare sport.
  • Fare viaggi in auto diventa un supplizio.

Quindi il Mal di schiena quando arriva

  • Ti fa stare male fisicamente.
  • Ti sconvolge la vita sociale.
  • Ti svuota le tasche.
  • Ti toglie un sacco di tempo libero.

Se non sei convinta di quello che dico prova a rispondere a queste domande:

  1. Fai la somma di quanto hai speso per visite, terapie, farmaci, corsi di ginnastica vari, quanto ti è costato il mal di schiena?
  2. Hai cambiato il materasso per il mal di schiena? Quanto hai speso?
  3. Che sport praticavi? Lo hai più praticato da quanto senti male?
  4. Quante ore di lavoro hai perso per il mal di schiena?
  5. E ancora peggio: quanto tempo libero ti è stato tolto con quel dolore?
  6. Quante occasioni di divertimento ti sono state rovinate (concerti, vacanze, gite)?

Scusami, lo so che sembra che io stia divertendomi a girare il coltello nella piaga, non è cosi: lo faccio perché sembra che chi soffre di mal di schiena si sia abituato e non si rende conto di quanti soldi butta e di quante belle occasioni si perde!

Ecco.

Vedi che sei d’accordo con me?

Quindi capisci che per me riuscire a togliere questo dolore non significava SOLO togliere il dolore:

Curare il mal di schiena significa molte altre cose importanti:

  1. Far si che uno sportivo torni a fare il suo sport preferito.
  2. Permettere ad una madre di prendere in braccio suo figlio.
  3. Permettere ad un paziente di non rischiare il licenziamento.
  4. E infinite altre cose!

Provare la gratitudine del paziente che ti ringrazia per questo è una sensazione formidabile ed è per questo motivo che ho deciso di specializzarmi nella cura di questo problema.

Da molti anni ho l’ambulatorio letteralmente invaso da pazienti che aiuto a uscire dal tunnel del mal di schiena.

Mi succede poi da alcuni anni di avere pazienti che arrivano da molto lontano, e diventa piuttosto complesso farli venire a Venezia per 6-7 sedute con cadenza settimanale (dovrebbero stare qui in albergo 2 mesi).

Il mio attuale programma di lavoro consiste nel:

  1. verificare la causa del mal di schiena,
  2. alleviare il dolore,
  3. risolvere la causa.

Va da sé che per risolvere la causa del mal di schiena (fase 1) ero costretto a far comunque venire i pazienti nel mio ambulatorio ma nel frattempo per alleviare il dolore (fase 2) avevo messo a punto un sistema veloce e guidato che mi permetteva di far lavorare il paziente da solo prima di venire da me in ambulatorio. In questo modo i pazienti sarebbero venuti a Venezia solo 3-4 giorni utili per correggere anche la causa.

Negli anni poi ho affinato sempre di più questo insieme di indicazioni che davo ai miei pazienti fino a farne una vera e propria Guida!

Ho quindi deciso di chiamarla “guida del fuoco incrociato” cioè una guida per correggere il mal di schiena e tenerlo basso.

Questa guida permetterà anche a te di ridurre velocemente il dolore usando in modo corretto tutti gli ingredienti che la scienza medica e riabilitativa mette a nostra disposizione.

Dott. Conton Francesco

francesco-conton

Fisioterapista e Osteopata, fondatore e direttore di MalDiSchienaSTOP

MA perché dovresti stare ad ascoltarmi??

Se ancora non mi conosci lascia che mi presenti: mi chiamo Francesco Conton, sono un Fisioterapista e Osteopata e lavoro da anni in varie strutture nella provincia di Venezia nelle quali aiuto molti pazienti a guarire dal mal di schiena.

I problemi della colonna sono sempre stati una ossessione per me: vedevo che attorno a me tutti ne soffrivano e vedevo che nessuno riusciva a risolverli; ero quindi fermamente convinto che un giorno ci sarei riuscito.

Ho impiegato quasi 14 anni di studio, pratica e continue modifiche al mio sistema di lavoro ma oggi posso dire che qualcosa ho capito!

In realtà in questi anni di lavoro e studio ho scoperto un bel po’ di segreti.

Oggi anche se poi non ci vedremo più te ne voglio lasciare alcuni:

  1. Fare sparire il dolore senza occuparsi di risolvere la causa del mal di schiena è una sciocchezza. prima o poi tornerà!
  2. Il mal di schiena è un problema che hanno tutti prima o poi. Esso nasce dal fatto che noi usiamo su due gambe una schiena che sarebbe pensata per 4 arti (siamo infatti dei quadrupedi adattati)
  3. Quindi, come succede per le carie dentali dobbiamo difenderci tutta la vita dal fatto che la schiena tende a rovinarsi e a stare male.

Seguendo queste indicazioni importanti ho creato uno strumento che ti sarà fondamentale: la “Guida del Fuoco Incrociato” per risolvere il mal di schiena.

La guida del “Fuoco Incrociato” è la prima guida che in 14 giorni ti permette di alleviare il mal di schiena senza spendere cifre folli, senza uscire da casa propria e senza occupare più di 10 minuti al giorno.

La Guida del Fuoco Incrociato

Il fuoco incrociato non è il solito elenco infinito di esercizi ipercomplicati né un semplice elenco di consigli irrealizzabili che non possono essere applicati ad una vita stressante e complessa.

Piacerebbe a tutti curarsi stando al sole alle Maldive!

Il Fuoco Incrociato è invece una guida pratica e veloce che ti permette di stare meglio:

  • Impiegando al massimo 9 minuti al giorno.
  • Che si adatta ai mal di schiena acuti e a quelli cronici.
  • Della durata di 14 giorni.
  • Senza cambiare materasso ne smettere di usare i tacchi alti.
  • Senza spendere cifre folli.

È costituito da una guida cronologica che giorno per giorno ti spiega cosa devi fare.

Per ogni elemento della guida è presente un video esplicativo che ti spiega molto dettagliatamente ogni singola mossa.

Come vedi nulla è lasciato al caso!

Immagino che or ti starai chiedendo: ma se nessuno finora è stato in grado di guarirmi da sto dolore in ambulatorio, come posso con questa guida stare bene arrangiandomi da sola?

Per rispondere questa cosa ti racconto una piccola storiellina:

Un giorno mi arriva in ambulatorio un paziente che mi dice di soffrire di un formicolio molto fastidioso al piede.

Questo fastidio era per lui un tormento perché fino ad allora nessuno era stato in grado di capire e di risolvere questo problema.

Subito ho iniziato a fare mille test per verificare la causa scatenante di questo fastidio ed ero convinto che questo sintomo provenisse da uno schiacciamento di un nervo (la famosa sciatica).

Devo dirvi che quel paziente mi ha fatto impazzire.

Non capivo la causa e di conseguenza non guariva.

Ed ero frustrato, e lui incazzato.

Tu lo sai bene che delusione si prova dal ricevere una cura senza vedere il benché minimo effetto.

Un disastro insomma!

Finché un giorno, Il Miracolo

E fu quel paziente a fare il miracolo, non io

Ad un certo punto dopo continui fallimenti mi disse questo “vedi Francesco l’altra settimana ho provato a camminare con i piedi scalzi e col freddo il formicolio è passato!

Evviva.. avevo sbagliato tutto: non era colpa di una sciatica, ma di un gonfiore alla caviglia.

Quel giorno ho capito come ridurre il meccanismo delle vene varicose e dei gonfiori alle gambe

Ma questa è un’altra storia

Vuoi sapere che cosa ho capito da questa vicenda??

Ho capito due cose fondamentali

  1. Bisogna chiedere al paziente di descrivere precisamente i propri sintomi e ascoltarlo di più!
  2. Il paziente conosce bene il proprio sintomo, il proprio dolore, quindi è più facilitato a risolverlo!

Hai capito bene?? La auto-cura è più efficace del trattamento fatto da un esterno!

Come puoi immaginare ci sono delle cure che possono essere fatte solo da un’altra persona, tuttavia la guida del fuoco incrociato è tanto efficace perché è una guida all’autocorrezione!

Curare la schiena è come curare un dente cariato: se vuoi stare bene temporaneamente trapana il dente e togli la carie, se vuoi stare bene a lungo lavati i denti dopo ogni pasto!

Già

Nella guida del “Fuoco Incrociato” troverai queste due elementi fondamentali:

  1. Il sistema veloce e guidato per ridurre il dolore della schiena
  2. Un semplicissimo esercizio di manutenzione che impedirà dopo la cura il ritorno del dolore!

L’una senza l’altra da un semplice risultato temporaneo.

Ora rispondi a questa domanda:

che ne sarebbe dei tuoi denti se non te li lavassi ogni giorno??

Credo che la risposta tu la sappia, diventerebbero neri velocemente!

Per il mal di schiena è uguale. Tutti ora ne soffriamo perché non sappiamo che continuamente bisogna fare una piccola manutenzione!

So che sembrano concetti un po’ moderni e complicati, quindi cosa c’è di meglio di una bell’esempio per capire bene?

Esatto. Oggi ti parlo della mia esperienza come paziente!

Come: il mio osteopata è anche un paziente?

Cara amica, devi sapere che gli Osteopati come i Fisioterapisti sono i peggiori pazienti che esistano. Questo succede perché hanno tutte le sfighe che predispongono al mal di schiena

  1. Lavoro faticoso
  2. Posizioni scomode sostenute per molto tempo
  3. Spostamento di carichi pesanti (i nostri pazienti)

E in più chi ti parla pesa 110 kg e finora ha fatto poca attività sportiva.

Quindi dovrei morire dai dolori giusto??

SBAGLIATO!!

l’ultimo mal di schiena che ho avuto è stato nel settembre del 2005!

Credo che non serva aggiungere altro vero?

Comunque mi sono iscritto comunque in palestra che muoversi fa comunque bene alla salute!

L’esperienza che io ho fatto è tutta particolare, in pratica per risolvere il mal di schiena ai miei pazienti sono costretto a far vedere come faccio gli esercizi di manutenzione, a parlare di come comportarsi in alcune parti della giornata e alla fine io ho tratto tutti i benefici!!

Ti assicuro che arrivare alla costruzione della Guida non è stato per nulla semplice: sono state le mie pazienti e la lotta col loro mal di schiena il motivo di tutto ciò che oggi ti sto dicendo.

E’ stato un lavoro estenuante, ma ne è valsa la pena:

Ogni paziente difficile da guarire è un passo avanti nell’avventura della conoscenza

CHIARA (2007) CORREGGERE NON BASTA

Conobbi Chiara nel 2007.

Allora stavo ancora studiando Osteopatia e nel mio ambulatorio di Fisioterapia cominciavo a fare le prime manipolazioni fondamentali.

Le prime manipolazioni riguardavano la correzione delle ossa iliache, ossia le grandi ossa del Bacino.

Quasi tutti i mal di schiena, tra cui quello di Chiara dipendono infatti da un problema posturale di questo distretto che crea disarmonia e dolore.

Chiara mi faceva impazzire!

Eh, sì. Ogni volta la correggevo stava bene subito ma alla terapia seguente tornava come prima (e anche il suo dolore).

Puoi immaginare il nervosismo che questa cosa mi provocava.

Mi ricordo come se fosse ieri che quando chiesi ad uno dei miei maestri di osteopatia come mai la lesione si ripresentasse lui per risposta alzasse le spalle!

Neanche lui sapeva che fare!

Chiara mi ha costretto a studiare quello che ancora non era scritto sui libri di osteopatia.

Il problema al bacino torna perché siamo noi umani siamo storti!

Siamo storti????

Eh si!

Per trovare una soluzione del problema di Chiara dovevo capire perché il suo bacino tornava a sbilanciarsi. Cosi sono finito a studiare tutti i muscoli che agivano sul bacino per trovare quel muscolo che creava il problema.

Qualcosa mi sfuggiva!

La soluzione arrivò nel momento in cui stavo discutendo con un mio paziente di cavalli!

Già proprio di cavalli. Questo mio paziente mi ha spiegato un sacco di cose, ma soprattutto mi ha fatto vedere una foto che per me è subito diventata chiara

In pratica mi spiegava che uomo e altri mammiferi condividono molto, con la differenza sostanziale che noi stiamo in piedi!!

Quindi stare in piedi era il problema!

Infatti, continuando a studiare ho scoperto che non siamo per nulla simmetrici, ma alcuni gruppi di muscoli ci spingono a sbilanciarci a destra.

Sarebbe bastato contrastare questa asimmetria per curare Chiara

E così ho fatto!

Beh, vi dirò che è stato veramente complicato spiegare a Chiara che avrebbe dovuto fare per sempre un semplice esercizio per “ricentrarsi” tuttavia è stato altrettanto sorprendente che il dolore alla schiena che la affliggeva da anni dopo un po’ è definitivamente scomparso!!

Oggi nel mio schema di lavoro quell’esercizio è un fattore importantissimo per la guarigione!

ELISABETTA (2009) FARE SPORT SBAGLIATI PUO’ FAR MALE!

Elisabetta venne da me verso ottobre del 2008.

A quel tempo il mio metodo comprendeva già l’esercizio di manutenzione (nome bruttino ma rende bene l’idea).

Elisabetta venne da me sempre per un mal di schiena che diventava molto invalidante appena prima del ciclo fino al 3° giorno di mestruazione.

Ovviamente anche qui con le necessarie modifiche ho applicato il mio metodo.

La peculiarità di Elisabetta è che era una paziente molto sportiva.

Hai presente quelle pazienti che non possono stare mai ferme? Ecco Elisabetta era cosi.

Sta di fatto che me ne ha combinate di tutti i colori perché praticava davvero tutti quegli sport che abbiamo solo sentito nominare.

Se non fosse stato frustrante direi che il lavoro con Elisabetta sembrava una barzelletta!!

  • Dopo il terzo trattamento mi disse che era comparso un dolore gigantesco (e solo dopo mi disse che aveva fatto uno spettacolo di rock ‘n roll acrobatico)
  • Dopo il quinto trattamento mi disse “dolore Assurdo” (e poi mi disse di aver fatto una dimostrazione di Telemark, sci norvegese per chi non lo conoscesse)

Ebbene, con Elisabetta ho dovuto analizzare un bel po’ di pratiche sportive perché mi sono accorto che alcune di queste provocano maggiormente il problema posturale e di conseguenza il dolore alla schiena.

In pratica negli anni avere a che fare con tutte queste pazienti mi ha aiutato a creare questa guida che oggi aiuta molte persone a ritrovare il benessere della propria schiena.

Ora immagino che ti starai domandando:

Ma questa guida serve solo per chi ha mal di schiena??

Ottima domanda: La Guida del Fuoco incrociato è stata costruita per contrastare e correggere il mal di schiena generico.

Il mal di schiena generico si esprime con dolore alla zona lombare, ma si può presentare in vari modi:

  • Mal di schiena con dolore al coccige
  • Mal di schiena con dolore all’inguine-pube
  • Mal di schiena con dolore laterale della/delle gambe

Tutte queste sono forme di mal di schiena generico e traggono giovamento dalla guida.

E se ho ernie del disco? Posso seguire la guida?

Se hai fatto una Risonanza Magnetica alla schiena capita molto frequentemente di trovare delle ernie del disco. Si può trattare di uno sganciamento del disco che sta tra le vertebre che può degenerare fino alla rottura del disco con fuoriuscita del materiale al suo interno.

L’ernia del disco provoca dolore se il disco malato tocca la radice del nervo sciatico che è subito attaccata al disco.

Questa situazione capita per vari motivi. Tuttavia, è importante che tu sappia alcuni particolari importanti.

  1. Se non hai fatto ancora una visita specialistica vai subito a farla
  2. Se hai fatto una visita specialistica e nessuno ti opera e vai avanti a farmaci la guida può aiutarti a stare meglio (se sei tanto infiammata probabilmente ci mettiamo qualche giorno in più a stare bene)
  3. Non tutte le ernie generano dolori: per esserne abbastanza sicuri è necessario eseguire un esame che si chiama Elettromiografia e deve risultare che c’è una infiammazione del nervo sciatico, oppure si va dal Neurologo o dal fisiatra che deve fare dei test (riflessi, forza e sensibilità) che devono risultare alterati. Tieni presente che 2 ernie su 3 non creano alcun dolore, sono solamente presenti ma il dolore di schiena viene provocato da altro.
  4. Se è l’ernia a dare dolori in un certo periodo devono sparire: L’ernia del disco nel tempo tende a disidratarsi e a diventare più piccola, quindi rimpicciolendosi non tocca più il nervo e deve sparire il dolore (in un tempo di 6 – 12 mesi) se ciò non accade è improbabile che sia stata l’ernia a creare il dolore.
  5. Tieni presente che l’ernia non compare per caso. L’ernia compare sempre se la schiena non è ben in asse quindi se il peso sul disco è distribuito male. In pratica se il mal di schiena generico (che sbilancia il peso tra destra e sinistra) agisce per molto tempo, lui diventa la causa dell’uscita dell’ernia.

Insomma, se una Risonanza ti ha trovato un’ernia e nessuno ti vuole operare e vai avanti a farmaci la Guida del Fuoco Incrociato può aiutarti in due modi:

  1. Ridurti il dolore
  2. Prevenire che escano nuove ernie.

E se soffro di qualche malattia strana (reumatica, genetica, ecc) ?

È sempre buona norma sentire prima il parere del medico che conosce bene queste malattie e può dirvi se esistono limiti nell’eseguire la Guida.

Fate riferimento assolutamente al vostro curante.

Io nella mia personale esperienza ho un buonissimo rapporto con medici generici, fisiatri e reumatologi e molto spesso capita di fare le correzioni assieme ad una terapia farmacologica specifica.

Quindi su indicazione del vostro medico ci può anche stare il lavoro combinato (ma dovrà essere lui a deciderlo)

E se faccio sport posso seguire la Guida?

Direi proprio di si

Tieni presente che per chi pratica uno sport avere il fisico bilanciato e libero da dolori e infiammazioni è fondamentale.

La schiena poi è una zona sempre coinvolta in tutti gli sport (tranne negli scacchi e nelle gare di schiaffi!) quindi è FONDAMENTALE avere la schiena in ordine.

Tuttavia, tutti gli sport non sono uguali.

Nella Guida del Fuoco Incrociato ho inserito una tabella che ti fa vedere come effettuare lo sport che pratichi in tutta sicurezza e senza provocare maggiore dolore.

Pensa quanti regali ti sto dando!!

A parte gli scherzi è fondamentale fare sport senza distruggersi!!

Bene, ci siamo!

A questo punto spero di averti detto tutto il necessario per capire se davvero posso esserti utile con questa guida.

Tieni presente che la Guida del Fuoco Incrociato è semplicemente uno strumento: per funzionare serve una mano che decida di usarlo e quella ce la puoi mettere solo tu.

Ora desidero spiegarti bene che cosa troverai dentro la Guida dei Fuoco Incrociato:

Come già sai la guida del FUOCO INCROCIATO rappresenta l’unione di tutte le mie conoscenze apprese in 14 anni di attività e delle ricette fondamentali della scienza medica internazionale. Con questa super ricetta del benessere io aiuto dozzine e dozzine di pazienti a stare bene in maniera duratura con la propria schiena.

Se ti metterai a seguire subito e diligentemente questa guida vedrai che il benessere che ora fatichi ad immaginare sarà una cosa normale. Se seguirai le mie istruzioni alla lettera avremo un bel finale a questa brutta storia!

So che mi conosci e mi segui da un po’ e ti sarai resa conto che non sono uno che gira attorno ai discorsi, vado dritto al sodo in modo da arrivare veloci alla meta senza perdere troppo tempo.

Proprio per questo ti dico che ogni parte della guida è fondamentale e deve essere conosciuta e applicata. I miei consigli (come quello di stampare la guida cronologica e affiggerla sullo specchio del bagno) ti prego di seguirli perché sono frutto di anni e anni di prove ed errori!

La guida del Fuoco Incrociato è una guida multimediale che dura 14 giorni che serve a condurti giorno per giorno fino a quando la tua schiena starà bene.

Vediamo adesso tutto quello che imparerai nella “Guida del Fuoco Incrociato per guarire dal mal di schiena”:

  • Come gestire la temperatura corporea per creare il famoso ”effetto terme”
  • Quali esercizi fare per ridurre il dolore proveniente dai muscoli infiammati della schiena
  • Come usare sapientemente i farmaci prescritti dal medico o gli integratori che più agiscono nel ridurre dolore e infiammazione
  • Come mixare assieme i vari elementi che costruiscono la ricetta del “Fuoco Incrociato” (temperatura, esercizi e chimica) in modo da accerchiare il dolore e sconfiggerlo velocemente
  • Come mantenere i risultati impiegando al massimo 1 minuto alla mattina e 1 minuto alla sera
  • Come organizzare la giornata con la “guida cronologica” in modo da perdere meno tempo e non dover tenere nulla a mente.
  • Come inserire lo Sport nella quotidianità, come evitare che lo sport faccia ricomparire i dolori.
  • Gli errori più comuni da evitare nel raggiungimento del benessere.

In pratica avrai a disposizione tutti i seguenti strumenti:

  • Video esplicativi nelle sezioni principali: il video è uno strumento per conoscere velocemente le informazioni utili.
  • Testo scritto in tutte le sezioni: ogni sezione contiene delle spiegazioni in formato testuale.
  • Video tutorial di ogni singolo esercizio: con i tutorial si evita di sbagliare posizione o movimenti.
  • La Guida Cronologica che è un testo stampabile che riporta giorno per giorno tutte le attività da fare e le precauzioni da prendere.
  • La Tabella degli Sport che ti aiuterà ad introdurre piano piano lo sport nella tua vita e ti spiegherà la manutenzione aggiuntiva che ogni sport necessita affinché non crei danni

Quando entrerai vedrai che la guida è divisa in 5 sezioni:

Nella prima sezione ti do il mio Benvenuto e ti spiego per bene come va intesa la Guida

In questa sezione troverai anche le primissime attività da mettere in campo il primo giorno.

Alla fine della sezione troverai pure la scheda stampabile che è una guida che ti prego di stampare e conservare: è un modo per portare la guida con te e ricordarti tutte le attività da fare giorno per giorno.

Nulla, davvero nulla è lasciato al caso: risolvere il tuo mal di schiena è troppo importante, non si può improvvisare.

Nella seconda sezione cominciamo a parlare del primo elemento: la Gestione della Temperatura,

Qui vediamo come va gestita la temperatura corporea, fondamentale per risolvere velocemente il mal di schiena.

In questa sezione troverai dei sistemi molto semplici per portare a termine questo compito.

Alla fine della sezione, oltre a conoscere i meccanismi con i quali la temperatura allevia il dolore conoscerai anche un mio trucchetto personale che consiglio spesso in ambulatorio e mi da un sacco di soddisfazioni anche sui mal di schiena più ostinati.

Nella terza sezione tratteremo il secondo elemento del Fuoco incrociato: Gli esercizi Fondamentali.

Fare i giusti esercizi è una questione vitale per ridurre velocemente il dolore della schiena.

Sappiamo tutti che il dolore è prodotto dai muscoli quindi fare degli esercizi per arrivare al loro rilassamento è fondamentale.

Gli esercizi descritti in questa sezione sono tre e nella guida cronologica

verranno introdotto piano piano uno alla volta.

Oltre alle dosi di esercizio consigliato verranno spiegate precisamente gli abbinamenti agli altri elementi che sono la chiave della ricetta del Fuoco Incrociato.

In questa quarta sezione si parla del terzo elemento fondamentale della nostra guida: La chimica giusta per la schiena.

Qui non si parlerà di farmaci o integratori miracolosi, bensì come utilizzare al meglio ciò che il nostro medico ci prescrive o ciò che la natura ci regala.

Parleremo dei farmaci e della loro azione e stessa cosa faremo per un integratore alimentare che si sta dimostrando molto efficace nella cura del mal di schiena persistente.

Oltre a ciò nella guida giornaliera ci sarà il solito mix che coniuga assieme i tre elementi fondamentali per produrre la ricetta del benessere.

In questa sezione viene affrontato il secondo grande pilastro della guida del Fuoco Incrociato: la manutenzione.

Ottenere il beneficio è solo il primo passo nella guida, il secondo è mantenere il beneficio e impedire che il mal di schiena ritorni.

In questa sezione verranno dati tutti i trucchetti che sono necessari in modo di ottenere anche la giusta manutenzione.

Nella settima e ultima sezione tratteremo Gli errori da non commettere nel seguire la guida.

Essendo una ricetta, la Guida del Fuoco Incrociato deve essere eseguita alla lettera quindi era doveroso creare una sezione dove apprendere gli errori da non fare.

È fondamentale che tutto ciò venga studiato e non tralasciato.

Alcuni errori portano alla non riuscita della guida quindi devono essere ben conosciuti.

In questa sezione verranno dati tutti i trucchetti che sono necessari in modo di ottenere anche la giusta manutenzione.

Il modulo 6 è preziosissimo. Pur essendo la guida asciutta e chiara, qualche rara volta qualche tua collega ha fatto un po’ di confusione, credo perché la vita di una donna è sempre disturbata da molti fattori.

Mai paura! Con questo modulo evitiamo che qualsiasi errore possa uscire.

Nella guida cronologica poi sono indicati modi e tempi nei quali si esplica la manutenzione della nostra schiena.

Costruire questa guida è stata davvero una faticaccia.

Girare i video (non sono molto televisivo 😊) e costruire le tabelle è stato un grande sforzo ma devo dire che sono molto contento.

Ora anche tu potrai seguire questa guida che prima potevo solo tramandare a voce o con qualche pdf e molte telefonate.

In questo modo posso arrivare ad aiutare molte più persone di quante io riesca a trattarne in ambulatorio!

Questa veramente è la mia grande soddisfazione.

Oggi se entrerai nella Guida del Fuoco Incrociato avrai:

ACCESSO ALL’AREA RISERVATA 24 ORE SU 24 PER SEMPRE

Iscrivendoti alla Guida del Fuoco Incrociato avrai accesso h24 alla tua area riservata dove troverai sempre:

  1. Tutti le sezioni che ti ho appena illustrato
  2. Tutti gli strumenti che ho appositamente ideato per agevolarti(video, tutorial, schede, ecc…)
  3. Gli aggiornamenti che eventualmente rilascerò in futuro (nuove schede, nuovi esercizi, ecc.…)

L’intero percorso sarà sempre a tua disposizione.

Nessuna ansia nello studio delle sezioni e niente problemi qualora cambiassi computer e perdessi le lezioni (succede anche ai migliori…), perché potrai accedere alla tua area riservata per sempre.

E se perdo la password?

Nessun problema, con la procedura di recupero password ci metterai solo 1 minuto, e avrai il tuo accesso h24 nuovo di zecca!

Ma quanto costa la Guida del Fuoco Incrociato??

Beh, devi sapere che trovare un giusto prezzo per questa guida non è stata assolutamente una cosa facile.

Se la guardiamo dal lato di chi ottiene il beneficio credo che sia difficile quantificare in euretti tutto quello che ti risparmi in termini di dolore, tempo e attività.

Pensa solo alle terapie che risparmi!

Si stima circa 1.475 euro annui solo per la fisioterapia secondo questo recente studio olandese (The impact of chronic discogenic low back pain: cost and patients burden  Pain Research and Management OCt 2018 PMID30364097).

Sempre secondo questo studio ogni anno si spendono almeno 144 euro di farmaci.

Certo se stiamo a vedere questi anche le terapie che faccio in ambulatorio sono assolutamente convenienti.

Se cosi fosse, un sistema che mi toglie almeno 1600 euro all’anno di costi (senza pensare a visite, ore perse di lavoro ecc)

almeno almeno dovrebbe costare attorno ai 1200 euro.

Se invece lo paragoniamo alla terapia che faccio in ambulatorio dove un mal di schiena risolto (compresa la causa) viene a costare 5-600 euro al paziente, dovremmo attestarsi attorno al 300-350 euro.

Va anche detto che essendo la PRIMA GUIDA in assoluto che mira a correggere questo problema ed essendo un problema che assilla tante persone ho deciso di tenere il prezzo accessibile a tutti.

Quindi per il 2019 il prezzo è fissato a 47 euro.

Detto ciò all’inizio di questa pagina ti avevo promesso una sorpresa.

Solo per te che stai acquistando questa guida oggi mi sono permesso di aggiungere in più due moduli che vengono sempre molto apprezzati: le sezioni 6- e 7.

Nella sezione BONUS parleremo di SPORT.

Fare sport può essere un bene o un male per la schiena. In questa guida verrà spiegato come intendere lo sport nel percorso di cura della guida.

In questa sezione verranno date delle informazioni fondamentali che consentiranno di praticare lo sport in tutta sicurezza e massimizzando il rendimento posturale.

Alla fine della sezione è presente un tasto che se cliccato manda ad una tabella riassuntiva che descrive il rischio relativo di ogni sport e da degli esercizi di correzione specifici per fare sport in sicurezza e senza dolori.

Pensa che solo per costruire questo modulo ho lavorato intensamente tutte le sere per 2 settimane.

Quindi ricapitoliamo: ecco cosa trovi nella Guida del Fuoco Incrociato

Il corso di 6 Moduli Fondamentali:

  1. La Guida del Fuoco Incrociato
  2. Il Controllo della Temperatura
  3. Gli Esercizi Efficaci
  4. La Chimica Corretta
  5. L’Esercizio di Manutenzione
  6. Gli errori da Evitare

E ancora:

  • Tutto il materiale di supporto, la GUIDA CRONOLOGICA, i video o il materiale scritto per essere più vicina alle tue esigenze.
  • L’accesso all’area riservata 24 ore su 24 per sempre, senza alcun limite di tempo.
  • BONUS 2: LA GESTIONE DELLO SPORT con cui imparare a fare qualunque sport in sicurezza con la giusta dose di manutenzione.

Più ci penso e più credo di essere un po’ matto!

Tuttavia, questo è l’unico modo per arrivare ad aiutare tante persone che soffrono e non verranno mai a Venezia a curarsi.

Proprio per questo potrai smettere di svenarti in terapie inefficaci e in peregrinazioni inutili.

La Guida del Fuoco Incrociato è un percorso talmente efficace e intuitivo che tutti dovrebbero poterne usufruire e stare meglio e più in salute.

In più non rischi nulla, grazie alla mia garanzia
soddisfatti o rimborsati al 100%

Infatti se nei primi 30 giorni di utilizzo ritieni che la Guida del Fuoco Incrociato non faccia al caso tuo e non vuoi più usufruire del servizio, ti basta inviare una email tramite il modulo contatti che trovi sul sito e riceverai un immediato e puntuale rimborso di tutta la somma da te versata per l’iscrizione.

È una garanzia 3 volte più lunga di quella “per legge”, nessuna domanda e nessuno stress, ma tutti i soldi indietro con una unica email all’assistenza.

Sì, hai capito bene. Potrai accedere a tutti i moduli e comunque chiedere il rimborso. In pratica puoi derubarmi legalmente.

Ho deciso di prendere il rischio tutto sulle mie spalle. Prova il corso per un mese intero e renditi conto personalmente che quello che ti dicevo è vero, ma se non ti piace o pensi non faccia al caso tuo, per qualsiasi motivo, ti restituirò fino all’ultimo centesimo.

Sono così sicuro che sarai ultra soddisfatto e che avrai dentro di te un grande senso di gratitudine verso la guida, che posso tranquillamente prendermi questo rischio…

L’iscrizione alla Guida del Fuoco Incrociato al prezzo vantaggioso di 47 euro è disponibile sicuramente adesso, dato che il prezzo è così basso mi riservo di aumentarlo in qualsiasi momento!

Clicca il pulsante qui sotto e accederai ad una pagina sicura e protetta dall’ultima tecnologia SSL di criptazione dati, per effettuare il tuo ordine (i dati non andranno da nessuna parte).

Sceglierai il metodo di pagamento e inserirai i tuoi dati, poi sarai indirizzata su una pagina in cui ci sarà il riepilogo dell’ordine e lì concluderai in tutta sicurezza l’ordine.

Quando avrai concluso il pagamento, entro 10 minuti riceverai tramite email una notifica di iscrizione alla Guida del Fuoco Incrociato con tutte le istruzioni per accedere all’area riservata.

Visto che il prezzo è cosi basso mi riservo di alzarlo in ogni momento!

A chi non e’ adatta la Guida del Fuoco Incrociato

Non vorrei farti calare di botto tutto l’entusiasmo ma sai che come tutti i fisioterapisti voglio anzitutto il bene del mio paziente e quindi desidero la tua soddisfazione e quindi ci tengo a fare promesse che posso davvero mantenere.

La Guida del Fuoco Incrociato è un percorso guidato e sicuro che ti aiuta a ridurre velocemente il dolore alla schiena del quale soffri da troppo tempo.

La guida ti consente di tenere sotto controllo tutti i fattori che rischiano di provocarti il dolore e ti insegna quale “manutenzione” di minima devi fare per mantenere il tuo benessere.

Ma non posso farci nulla se poi non hai veramente voglia di mettere in pratica. Non ti chiedo nulla di impossibile ma SOLO di seguire le indicazioni della guida passo passo, ogni cosa che ti consiglio oggi è stata testata, ri-testata e cronometrata per essere di facile e veloce esecuzione!

La mia Guida non è adatta a chi non ha voglia di alzare un dito e si è abituata a lamentarsi senza agire. Per funzionare questo sogno deve diventare pratica e scendere nella realtà di tutti i giorni.

Se quindi hai voglia di un percorso usa e getta o che poi cominci e ricominci disordinatamente mi spiace, forse questo non fa per te!

Mi spiego, il mio non è un giudizio, ci mancherebbe, voglio solo evitare che tu spenda inutilmente il tuo denaro.

Semplicemente se tu non dai al tuo corpo quello di cui esso necessita continuerà a restituirti solo dolore.

Chi avrà invece il massimo risultato dalla Guida del Fuoco Incrociato?

Se realmente ti sei stufata di lamentarti del tuo dolore, sei stufa di stare male a letto, in auto, in ufficio e perfino quando vai a passeggio.

Se sei stufa di rovinarti vacanze, gite, sport, e se fatichi pure a tenere in braccio tuo figlio.

Se sei stufa di sentirti un peso per tutti.

Se non vedi l’ora di riprendere a fare lo sport che ami (anche se ora ti sembra impossibile)

Se sei stufa di buttare soldi e tempo in cure che hai gia fatto e rifarai tra poco

Ma soprattutto se sei disposta a impiegare ordinatamente qualche minuto della tua giornata per guadagnarti piano piano il benessere e a non lasciartelo scappare.

Allora la Guida del Fuoco Incrociato è la scelta che fa per te.

Ci vuole un minimo di dedizione e di ordine (ma so che non ti manca) e so che quando poi ti accorgerai dei risultati non servirà nemmeno più ricordarti di fare la manutenzione.

Ai miei pazienti dico sempre che per arrivare al benessere della schiena e per mantenerlo è necessario impiegare quei pochi minuti giornalieri.

Se un paziente non è disposto gli faccio capire che non lo posso aiutare.

Ma se (come mi succede ormai sempre) un paziente accetta di seguire le mie indicazioni io la promessa la mantengo, e il mal di schiena se lo sogna (solo negli incubi).

Visto che il prezzo è cosi basso mi riservo di alzarlo in ogni momento!

Clicca uno dei pulsanti che vedi qui sopra o in basso, compila il modulo dell’ordine (ci vogliono solo 30 secondi) con i tuoi dati personali e procedi al pagamento con Carta di Credito, con PayPal o con bonifico. Atterrerai su una pagina di riepilogo in cui ci saranno i dettagli del tuo acquisto.

Una volta concluso il pagamento, entro 10 minuti riceverai tramite email una notifica di iscrizione alla Guida del Fuoco Incrociato con tutte le istruzioni per partecipare.

Se hai scelto di pagare tramite bonifico, ti arriverà una email con gli estremi del pagamento. Una volta effettuato il bonifico, mi manderai il documento e io ti sbloccherò l’accesso all’area riservata.

Il carrello è protetto dalle più sofisticate tecniche di criptazione dei dati SSL per cui il pagamento è sicuro al 100%. I dati della carta di credito NON VENGONO REGISTRATI dal nostro sito.

Subito dopo la transazione, verrai immediatamente inviato nell’area riservata di questo sito, dove troverai tutto il materiale della Guida

Inizia subito a studiare il materiale e a mettere in pratica le preziose indicazioni che ci sono li dentro! Fatti un giro nell’area riservata e sappi che avrai accesso a quest’area per sempre!

Sei ancora qui? Non sei ancora salita a bordo?

Adesso è il momento di agire, non pensare che domani cambierà qualcosa: sai che vado dritto al sodo con te in questo momento, non rinviare a tempo indeterminato la tua decisione perché troppe volte si lasciano andare preziose occasioni

Puoi decidere di rimanere nell’incertezza e di aspettare una via di fuga alternativa rischiando ancora altre delusioni e frustrazioni, magari aspettando che la tua vita cambi automaticamente senza fare nulla, con qualche miracolo caduto dal cielo (che ovviamente non avverrà mai!).

Credimi, lo so per esperienza, ADESSO è il momento di prendere in mano il tuo destino e di regalarti un percorso che ti insegnerà realmente a “volerti bene” facendo le cose giuste per la tua schiena.

Puoi impiegare la vita intera continuando a crearti ostacoli e preoccupandoti del futuro senza fare azioni concrete di cambiamento, ma la realtà è che tutto ciò che conta è quello che sta succedendo ora, quello che decidi di fare adesso.

E la decisione in questo momento può seguire solo due strade: la felicità o la paura. O l’una o l’altra, non ce ne sono altre.

Molti scelgono il sentiero della paura travestendolo da pragmatismo e concretezza. Sono quelli che dicono che la vita è questa e bisogna accontentarsi, che è inutile inseguire i sogni che si hanno perché è impossibile essere quello che vuoi. Sembrano sagge parole ma nascondono solo PAURA.

Io vorrei invece che anche stavolta tu scegliessi la felicità,
la via dell’evoluzione e della felicità…
la scelta è SOLO TUA!

E’ una vita che ho in testa di cominciare a fare palestra seriamente ma solo ora sto raggiungendo dei risultati e ciò perché ho preso sul serio questa cosa e mi son fatto confezionare un percorso di crescita sportiva con un professionista.

L’azione è quella che mi ha fatto smaltire grassi, non il pensiero!

Visto che il prezzo è cosi basso mi riservo di alzarlo in ogni momento!

Ci vediamo nella Guida del Fuoco Incrociato.

Francesco Conton

PS 1: Ti ricordo che hai la mia garanzia soddisfatti o rimborsati al 100%. Se anche durante lo svolgimento della guida, pensi che il Fuoco Incrociato non soddisfi le tue aspettative, mandami una semplice email e ti rimborserò il 100% della somma che hai versato, senza discussioni.

 

PS 2: la Guida del Fuoco Incrociato è parte integrante della mia metodica di lavoro, però ATTENZIONE!!! Non è qualcosa all’acqua di rose, giusto così per iniziare e fare quattro chiacchiere. La Guida del Fuoco Incrociato è un metodo veloce e garantito dalla scienza medico-riabilitativa per arrivare al benessere della schiena nel minor tempo possibile con uno sforzo contenuto.

 

PS 3: Dopo aver cliccato un qualsiasi pulsante di acquisto qui sopra accederai ad una pagina sicura e protetta dall’ultima tecnologia SSL di criptazione dati, per effettuare il tuo ordine. Inserirai i tuoi dati e sceglierai il metodo di pagamento. Una volta concluso il pagamento, entro 10 minuti riceverai una notifica di iscrizione alla Guida del Fuoco Incrociato con tutte le istruzioni per partecipare

Hai ancora qualche dubbio?

Quanto tempo ci vuole per seguire la Guida del Fuoco Incrociato

Quanto tempo di vuole per la Guida?

la Guida del Fuoco Incrociato necessita solo di 10 minuti due volte al giorno per essere applicata nel periodo attivo mentre per il periodo di Manutenzione dura 30 secondi due volte al giorno. Nella mia esperienza anche le mamme con 3 figli piccoli riescono a farcela!

Se la interrompo posso riprenderla?

Se la interrompo posso riprenderla?

Io consiglio sempre di eseguire la guida tutto di un fiato ma può capitare che ci siano delle condizioni che obblighino a fermare la progressione. Poco male, si può riprendere quando si vuole.

Non è meglio se vengo a Venezia in ambulatorio da te piuttosto che una Guida?

Non è meglio se vengo a Venezia in ambulatorio da te piuttosto che una Guida?

Nonostante essere seguiti personalmente durante un corso in presenza sia generalmente meglio che fare tutto a distanza, dopo anni di esperienza posso dirti senza alcun dubbio che la formula che presento nella Guida del Fuoco incrociato è MOLTO più efficace di un corso in presenza, per i seguenti motivi:

  • Costa abbondantemente di meno di un corso in presenza
  • Non devi spostarti di casa e fare lunghi ed estenuanti viaggi (servirebbe un week-end)
  • Avresti un’unica possibilità di comprendere il metodo, mentre…

…il metodo del Fuoco Incrociato può essere seguito e ri-seguito quante volte vuoi in quanto ce l’hai per sempre nel tuo computer.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi gratis al Report Gratuito: "Tutta la verità sul Mal di Schiena Ormonale"

Fai il primo passo che ti porterà alla guarigione dal tuo Mal di Schiena: scopri la vera causa del tuo dolore!

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco