Mal di schiena da autobus, che fare?

Purtroppo ho capito molto presto cosa voleva dire mal di schiena da autobus! 

Avevo vent’anni e tornando da Venezia, dopo una giornata all’Università di fisioterapia, in una calda giornata estiva, mi sono bloccato con la schiena!

Oltre al dolore non vi racconto nemmeno gli sfottò dei miei colleghi universitari!

In questa occasione il mio pensiero andò a quelle persone che per lavoro passano un quarto della loro vita sull’autobus: gli autisti!

IL MAL DI SCHIENA DA AUTOBUS

È risaputo che gli autisti si ammalano spesso di mal di schiena e, se riescono a guarire, ci impiegano molto tempo.

Non si contano poi tutti i particolari a cui devono fare attenzione ogni volta che salgono sull’autobus per cercare di non ammalarsi o di provare meno dolore durante la giornata, infatti le linee guida della gestione del mal di schiena, non sono sempre sufficienti in questa occasione.

Questo succede perché se stiamo seduti, per lungo tempo su un autobus, un tram o un camion sottoponiamo il nostro corpo ad una serie di sollecitazioni e vibrazioni nocive.

Stando agli studi più recenti sul tema, si conclude che le aziende dovrebbero creare dei piani di intervento focalizzati alla prevenzione del mal di schiena, ma purtroppo questo non viene fatto oppure non viene fatto abbastanza.

LE VIBRAZIONI CAUSANO LA SINDROME DEL MAL DI SCHIENA

E allora perché le vibrazioni causano la sindrome del mal di schiena?

Ebbene questo studio sulla RISPOSTA DEI MUSCOLI ALLE VIBRAZIONI è del 2017 e spiega esattamente cosa accade:

I muscoli vicino alla colonna vertebrale hanno la funzione di sostenerci.

Se essi vengono sottoposti a continue vibrazioni subiscono delle modifiche alle loro funzioni e non riescono più a rispondere agli sbilanciamenti della postura, così facendo il muscolo andrà in contrattura provocando dolore.

Ovviamente ci possono essere anche delle ragione che causano la SINDROME DEL MAL DI SCHIENA come ad esempio l’ernia del disco ecc..

QUINDI COSA ALTRO CREA IL MAL DI SCHIENA DA AUTOBUS?

Come appena spiegato sono le vibrazioni a scatenare il problema, ma ci sono altre cose a cui deve stare attento un autista!

TUTTI I FATTORI DI RISCHIO DEL MAL DI SCHIENA DA AUTOBUS

-VIBRAZIONI: che rappresentano la causa principale del mal di schiena;

-STRESS PSICOSOCIALE: stare male nel posto di lavoro, essere scontenti e spesso stanchi è un fattore che predispone al mal di schiena;

-SPORT: non praticare uno sport costituisce un aggravante e favorisce il nascere della lombalgia.

Tutti questi fattori di rischio sono frutto di un recente studio eseguito in India nel 2015.

ACCORGIMENTI PER EVITARE IL MAL DI SCHIENA DA AUTOBUS

Ogni autista può portare questi semplici accorgimenti alla propria vita per evitare il mal di schiena da autobus:

– Praticare uno sport che preveda due allenamenti settimanali in modo tale da stimolare e far lavorare i muscoli (abbiamo visto che l’inattività è potenzialmente pericolosa!);

– Analizzare il proprio stile di vita per capire se si fanno le scelte corrette per gratificare il più possibile se stessi ;

– Eseguire delle sedute di Osteopatia di manutenzione per resettare i disagi articolari e muscolari della colonna inferiore;

– Dotare il proprio mezzo (o sottoporre alla propria azienda un progetto perché venga preso in considerazione l’acquisto) di nuovi sedili più consoni a smorzare le vibrazioni.

N.B.: Recentemente sono stati brevettati dei nuovi dispositivi elettromagnetici di supporto ai sedili di guida dei mezzi pesanti che si sono rilevati essere i migliori nello smorzare le vibrazioni dopo un severo studio eseguito dal Department of Environmental and Occupational Health Sciences, School of Public Health, University of Washington , Seattle , Washington.

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi gratis al Report Gratuito: "Tutta la verità sul Mal di Schiena Ormonale"

Fai il primo passo che ti porterà alla guarigione dal tuo Mal di Schiena: scopri la vera causa del tuo dolore!

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco